Homepage

Perché sostenere il Teatro dell’Argine

Carissimi e carissime,

usciamo tutti da mesi difficili, dove le preoccupazioni e le incertezze sul futuro ci hanno messo a dura prova.
La paura per la nostra salute, per il lavoro, per i nostri cari magari lontani, è stata tanta. Oggi siamo di fronte a una lenta ripartenza che ci auguriamo sia l’inizio di una nuova fase di normalità per molti. Per molti ma non per tutti.
Per noi, come per molti teatri, questa normalità è purtroppo ancora lontana.
Tutto è rimasto fermo al 23 febbraio, quando i teatri sono stati chiusi, le tournée sono state bloccate, i laboratori si sono fermati, i progetti un po’ folli che tanto ci piaceva fare, come quelli con le fragilità o con i giovanissimi, sono stati sospesi.
Nessuna entrata dal 23 febbraio a esclusione di alcuni aiuti pubblici, purtroppo non sufficienti a garantire la sopravvivenza di una squadra di 30 persone ferme per più di quattro mesi. Che non saranno solo quattro se, come temiamo, il rapporto con gli spettatori, con le scuole, con i corsisti sarà tutto da ricostruire, tra distanziamento sociale, norme di sicurezza e paure più che comprensibili che tutti noi dovremo superare.
Ci vorrà tempo. E il tempo è un lusso che in questo momento non possiamo permetterci. Abbiamo bisogno di aiuto ora.

In 26 anni siamo riusciti a creare una realtà bella, apprezzata dagli appassionati del teatro e da chi il teatro lo mastica poco.
Tutto questo ora è a rischio.

Spettatori e spettatrici, corsisti, insegnanti, mamme, papà, artisti, educatori, studenti e studentesse, affezionati di vecchia data e nuovi amici: è a voi che ci rivolgiamo.

A chi può, a chi vuole, chiediamo aiuto.
Siamo ben consapevoli che molti ci hanno già aiutato comprando un biglietto, iscrivendosi a un corso o addirittura rinunciando a un rimborso.
Ma a chi può, a chi vuole, chiediamo un ulteriore sforzo: una piccola donazione.

Per molti di voi, ce lo dite spesso, l’Argine e l’ITC sono diventati familiari, luoghi dell’anima, quasi una seconda casa.
Ne andiamo orgogliosi. Nulla al mondo ci farebbe rischiare di compromettere questo affetto. Tantomeno una questione di soldi.
Ma questa volta dobbiamo rischiare per poter continuare ad essere il teatro che conoscete.
Dateci una mano, sapremo come sdebitarci.
Teniamoci a galla.
Ne usciremo insieme.


Il Teatro dell’Argine

Come donare

Grazie per il tuo sostegno, ci impegneremo per continuare a fare al meglio e anche di più le nostre attività!

È possibile donare o tramite carta o con bonifico. Di seguito tutti i dati.


Donazione tramite bonifico bancario
Teatro dell’Argine Società Cooperativa Sociale
BANCA POPOLARE ETICA
IBAN: IT17L0501802400000011541786 BIC: CCRTIT2T84A
Filiale: Bologna
CAUSALE: Donazione o Erogazione Liberale

Per avere la ricevuta della donazione si prega di compilare il modulo che trovate qui ed inviarlo ad amministrazione@teatrodellargine.org

GRAZIE!

5xmille

Ecco come puoi, se vuoi, devolvere il tuo 5xmille al Teatro dell’Argine, per sostenerlo in questo momento di particolare difficoltà.
 
 
Perché devolvere il tuo 5xmille al Teatro dell’Argine?
Il Teatro dell’Argine, in oltre vent’anni di attività, è ormai un punto di riferimento per un’intera comunità di spettatori, studenti, addetti ai lavori, associazioni ed enti.
È un luogo che collega e mette in relazione pubblico, privato, comunità, impresa, mondo del no profit attraverso un linguaggio comune quale è il Teatro.
Uno tra i teatri più attivi e frequentati del territorio regionale, con oltre 30.000 spettatori all’anno.
 
Nonostante le difficoltà, ci impegneremo per trovare le soluzioni migliori affinchè le iniziative di sempre possano proseguire, anche attraverso nuove modalità.
Grazie fin da ora, a tutti quelli e tutte quelle che vorranno sostenerci.
 
Di seguito alcune delle attività realizzate dalla compagnia prima della sospensione per l’emergenza sanitaria COVID19:
  • Una stagione di prosa aperta a giovani, adulti e famiglie, con un’attenzione particolare all’accessibilità e all’inclusione sociale;
  • una stagione teatrale per bambini, bambine, adolescenti e famiglie che contribuisce all’approccio educativo attraverso le arti dello spettacolo dal vivo;
  • progetti internazionali che mettono in relazione il territorio con esperienze artistiche, di dialogo interculturale e che creano spazi di condivisione;
  • progetti speciali rivolti alla cittadinanza che vedono la partecipazione di bambini, bambine, adolescenti, giovani e adulti;
  • laboratori di teatro, danza, musica e circo per tutti e tutte, grandi e piccini, non una scuola di formazione professionale ma un modo in cui poter sperimentare le arti performative e mettersi in gioco, divertirsi e conoscere meglio se stessi;
  • incontri, iniziative, attività laboratoriali rivolti a bambini, bambine, adolescenti e adulti portatori di fragilità;
  • il Festival delle Scuole, giunto alla ventiquattresima edizione, è il più grande d’Italia nel suo genere, per numeri e partecipazione, con 205 giovani compagnie, 160 spettacoli e quasi 5.000 bambini, bambine e adolescenti nel 2019;
  • ITC Teatro, ITC Lab, ITC Studio, Teatrobus: quattro luoghi e una Compagnia per conoscersi, incontrarsi, respirare cultura e stare bene!
UN TEATRO FATTO DI PERSONE
Grazie!
#distantimauniti 
#insiemecelafaremo

Chi siamo

La Compagnia Teatro dell’Argine nasce negli anni Novanta con un progetto culturale e artistico rivolto a tutta la comunità: non solo produzione di spettacoli, ma anche formazione del pubblico, didattica teatrale per professionisti e non, azioni speciali legate alle fragilità, ideazione e gestione di spazi artistici e sociali, collaborazioni con compagnie, teatri, università, ma anche carceri, ospedali, centri d’accoglienza in Italia, Belgio, Svezia, Inghilterra, Francia, Lussemburgo, Polonia, Danimarca, Turchia, Senegal, Tunisia, Marocco, Palestina, Bolivia, Brasile.

Dal 1998 la Compagnia gestisce l’ITC Teatro, teatro comunale di San Lazzaro di Savena (BO), e fa di questo spazio una vera e propria “casa del teatro”, aperta a grandi nomi italiani ed internazionali e a giovani compagnie emergenti.

Nel corso degli anni il Teatro dell’Argine è diventato un punto di riferimento in campo nazionale ed internazionale non solo sul piano artistico (premio della Critica 2006, premio Hystrio alla drammaturgia 2009, premio speciale Ubu 2011, premio Camillo Grandi 2012, premio della Critica 2015, premio Nico Garrone 2015, premio Ubu 2015, Premio della Critica 2017, Eolo Awards 2018), ma anche nell’ideazione e realizzazione di progetti in cui il teatro si mette a disposizione di contesti interculturali, sociali, educativi e pedagogici. Il lavoro sul territorio diventa centrale nella poetica della Compagnia, così come il coinvolgimento della comunità nei processi artistici. Tra i progetti di teatro partecipato che hanno visto protagonisti gruppi eterogenei di cittadini e cittadine, citiamo: Viaggio attraverso l’accampamento mondo (2010) che ha coinvolto più di cento lavoratori stranieri delle cooperative bolognesi; Come una Perla (2014) che ha raccontato la crisi aziendale de La Perla attraverso le voci dei suoi dipendenti; Le Parole e la Città (2014) che ha visto protagoniste oltre centro associazioni della Città metropolitana di Bologna; Futuri Maestri (2017) che ha coinvolto oltre 1000 giovani attori dai 3 ai 18 anni nella stesura e realizzazione dell’omonimo spettacolo; Esodi (dal 2015 al 2019) che nelle sue cinque edizioni ha coinvolto ragazzi dai 15 ai 25 anni provenienti da oltre 40 Paesi diversi; Politico Poetico (2019) sui temi dell’Agenda 2030 e della sostenibilità che vede al centro 600 ragazzi e ragazzi delle scuole secondarie di II grado del territorio .

La Compagnia, inoltre, è da sempre attiva nel lavoro con le scuole di ogni ordine e grado, realizzando ogni anno più di 200 laboratori artistici e di cittadinanza attiva, coinvolgendo oltre 5000 bambini, bambine e adolescenti dai 3 ai 18 anni dell’area metropolitana bolognese.

Per maggiori informazioni potete visitare il nostro sito www.teatrodellargine.org

Contatti

Compagnia del Teatro dell’Argine
c/o ITC Teatro di San Lazzaro via Rimembranze, 26
40068 S. Lazzaro di Savena – Bologna – Italy

Orari di apertura degli uffici
dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 19.00
e-mail: info@teatrodellargine.org
e-mail biglietteria: biglietteria@itcteatro.it
telefono: +39 051 6271604 fax: +39 051 6278647